Royal Family, continua la convalescenza per Carlo e Kate: giorni complicati a Buckingham Palace

La Royal Family si sta adeguando al periodo di riposo imposto a Carlo e Kate. Ecco come Buckingham Palace si sta organizzando.

La Royal Family sta gestendo un momento molto delicato nella sua lunga storia. Re Carlo III e Kate Middleton infatti sono stati operati e sono appena usciti dall’ospedale, destinati a una lunga convalescenza. Ecco cosa sta accadendo.

Royal Family, due importanti membri sono ancora malati
Royal Family, Re Carlo e Kate devono riposare-Foto: Ansa-(24log.it)

Negli ultimi tempi la Royal Family ha dovuto fronteggiare diverse situazioni critiche con l’annuncio dei problemi di salute di alcuni dei personaggi più amati e in vista. Kate ha subito un intervento all’addome di cui però non sono stati condivisi i dettagli per riguardo alla sua privacy, mentre Re Carlo III è stato operato per la prostata ingrossata. E ora cosa succederà?

Royal Family, la tempesta non è ancora passata

Il 29 gennaio scorso i sudditi hanno finalmente potuto tirare un sospiro di sollievo dal momento che sia Re Carlo III che Kate Middleton hanno lasciato la London Clinic dove erano ricoverati per le loro operazioni e sono tornati a casa. La prognosi però prevede che entrambi debbano trascorrere lunghi periodi a riposo. Il sovrano, stando alle indiscrezioni, dovrebbe stare alla larga da impegni ufficiali esterni per circa un mese. Nessuno però prenderà il suo posto durante questa assenza, così come avvenuto durante i giorni trascorsi nella clinica londinese. In quell’occasione il monarca si è fatto recapitare la red box, la scatola rossa contenente documenti importanti che sono stati letti e poi firmati da lui.

Royal Family, come stanno gestendo da Palazzo la ripresa di Carlo e Kate
Royal Family, i due membri più importanti devono rallentare, ecco come organizzarsi–Foto: Ansa-(24log.it)

A ogni mod il Re dovrebbe riposarsi ed evitare di lavorare fino a notte fonda, ma essendo un grande stakanovista chissà se riuscirà ad obbedire alle imposizioni dei medici. La degenza della principessa del Galles, invece, si prevede più lunga. La moglie di William dovrà rimanere a casa, nell’Adelaide cottage dove vive con la sua famiglia per ben tre mesi. Le sono stati vietati sforzi e anche il gioco con i figli dovrà essere moderato. Vietati anche eventi, pubblici e privati, compreso il compleanno della madre Carole che il 31 gennaio scorso ha compiuto 69 anni. La sua convalescenza durerà fino a Pasqua.

In una nota Kensington Palace ha rassicurato i più ansioni sui buoni progressi della principessa Catherine, ma questo non cambia il fatto che la convalescenza sarà lunga. Secondo i bollettini di corte fino a dopo Pasqua che cade il 31 marzo e secondo la BBC fino a un periodo indeterminato di alcuni mesi. Kate però, come il suocero, non ha intenzione di lasciare i propri impegni e proseguirà a lavorare dietro le quinte soprattutto ai progetti di beneficenza. I sudditi e i loro colleghi dovranno adeguarsi a questo nuovo regime temporaneo all’interno della Royal Family.

Impostazioni privacy