Amazon pagamento rifiutato, come risolvere senza contattare l’assistenza

Se il vostro pagamento su Amazon è stato rifiutato, ecco cosa dovete fare per risolvere subito senza dover contattare l’assistenza.

Amazon rimane ancora oggi la piattaforma di e-commerce più utilizzata al mondo. E di gran lunga. Ogni giorno si contano milioni di utenti che, da ogni angolo del mondo, accedono al servizio per poter individuare le giuste offerte e portarsi a casa i prodotti dei propri sogni a prezzi scontati e con la possibilità di godere della spedizione gratuita e in un giorno con Prime.

Ecco come risolvere il pagamento rifiutato su Amazon senza contattare l'assistenza
Pagamento rifiutato su Amazon, come risolvere senza contattare l’assistenza (foto ANSA) – 24log.it

Dopo aver scelto ciò di cui si ha bisogno, basta aggiungere il tutto al carrello e poi procedere con l’inserimento dei propri dati personali. Che saranno già salvati di default, se avete un account attivo e lo avete già utilizzato in precedenza. C’è però un possibile problema che potrebbe sorgere poco prima della conferma ordine. Ossia il pagamento rifiutato da parte di Amazon. Cosa fare in questi casi? Ecco la guida su come risolvere senza dover contattare l’assistenza.

Pagamento rifiutato su Amazon: cosa fare per risolvere subito

Col fine di rifiutare problemi e fastidi, Amazon stessa ha pubblicato all’interno della sua sezione di supporto una veloce guida su cosa fare quando viene rifiutato il pagamento al momento del check out. In questo modo, si potrà risolvere il tutto senza troppi problemi e senza la necessità di contattare l’assistenza e attendere ore – se non giorni – per ottenere una risposta.

Ecco il trucco per risolvere il problema del pagamento rifiutato su Amazon
Seguite questi passaggi per risolvere il problema del pagamento rifiutato su Amazon – 24log.it

Ci sono diversi motivi dietro questo problema, e solitamente sono collegati alla vostra banca. Tra i più comuni, troviamo il limite di credito superato, una cifra al di fuori del normale intervallo di spesa, l’emittente con politiche speciali per gli acquisti elettronici oppure i fondi inferiori a 1 euro con una banca prepagata.

Per togliervi ogni dubbio e cercare di risolvere il problema, dovete per prima cosa andare nella sezione I tuoi ordini e provare inserendo un altro metodo di pagamento dalla voce Modifica metodo di pagamento. Dopo aver inserito tutti i dati fate clic su Conferma e poi Riprova metodo di pagamento accanto all’ordine.

Se ancora una volta non viene accettato l’acquisto e non capite il motivo, l’unica soluzione è contattare la vostra banca di riferimento è chiedere maggiori delucidazioni in merito. Potendo eventualmente risolvere e sorvolare eventuali blocchi e poter così concludere l’operazione. In questo modo, non sarà più necessario contattare l’assistenza.

Impostazioni privacy